News

Le ultime notizie sul Binge Eating Disorders (BED)

LE BUONE ABITUDINI INIZIANO DALLA SCRIVANIA


Per chi sta cercando di perdere peso la vita in ufficio può rappresentare una minaccia: un caffè zuccherato dalla macchinetta, una barretta al cioccolato, qualche tarallo offerto dal collega possono vanificare tutti gli sforzi fatti.

Si può rimediare, basta sostituire queste cattive abitudini con comportamenti più salutari ed attenti. Ecco alcuni esempi:

- riconoscere la fame: bisogna imparare a distinguere la fame (bisogno fisiologico di assumere alimenti) dall'appetito (impulso di appagare il proprio desiderio di cibo).

Attenzione però a non arrivare a tavola troppo affamati; è bene quindi programmare con anticipo i pasti centrali e concedersi spuntini ipocalorici (frutta in primis)

- evitare gli snack: "peccati innocui" come caramelle, barrette confezionate e merendine rappresentano calorie superflue e di conseguenza kg in eccesso.

Ne avete davvero bisogno?

- muoversi: pur stando in ufficio bisogna cercare di fare movimento. Al bando gli ascensori, fate le scale e muovetevi almeno qualche minuto ogni ora

- idratarsi: la disidratazione può favorire l'appetito quindi portate in ufficio una bottiglia di acqua o the verde in un thermos. In questo modo eviterete di comprare bibite gassate alle macchinette

Per ricominciare la routine con il piede giusto.